IoT per Migliorare Customer Experience
IoT per Migliorare Customer Experience

Invece di perseguire un approccio standard, le aziende di maggior successo stanno rapidamente adattando le offerte alle esigenze dei propri clienti.

In tutto il mondo, le implementazioni di IoT stanno crescendo molto rapidamente. Secondo Gartner, entro il 2020 saranno utilizzati più di 20.4 miliardi di dispositivi/prodotti connessi. Di questi, 7.4 miliardi saranno utilizzati dalle aziende.

Risulta evidente che molto presto la vita dei consumatori sarà circondata da prodotti con tecnologia IoT negli ambiti più disparati – e sta già succedendo.

Secondo il Connectivity Benchmark Record 2018, le principali tendenze tecnologiche in cui i leader IT stanno investendo o stanno pianificando di investire sono big data analytics (57%) e internet of things (52%).

Queste due tendenze vanno di pari passo; in particolar modo, quando si parla di ottimizzare la customer experience, in cui non è necessario solamente la raccolta di dati, ma sono fondamentali anche analisi e collocazione dei dati in un contesto per renderlo operativo.

Connettere i Livelli di IoT

Le implementazioni IoT di successo riguardano molteplici livelli, tra cui i dispositivi che raccolgono dati, le reti che consentono lo spostamento dei dati, e le applicazioni che analizzano e interpretano tali dati.

Mentre è necessario che tutti i livelli siano completamente integrati, allo stesso tempo i componenti devono essere gestiti indipendentemente l’uno dall’altro. Questo consentirà di sostituire o modificare facilmente i componenti.

“È necessario che qualsiasi tipologia di cambiamento non influisca sui livelli rischiando di compromettere il sistema”.

Per esempio, potrebbe essere necessaria la sostituzione dei sensori IoT ogni pochi mesi, le reti potrebbero dover essere cambiate ogni pochi anni e i sistemi legacy potrebbero necessitare di numerosi controlli nel corso degli anni.

Un’organizzazione deve poter collegare rapidamente un nuovo dispositivo IoT o cambiare facilmente la propria rete senza avere effetti negativi sulle applicazioni stesse.

Inoltre, è importante che i dati stessi siano indipendenti da ogni sistema, in modo che possano essere sfruttati in modi diversi. Per esempio, i dati raccolti da un’autostrada possono essere sfruttati per monitorare il traffico e fornire indicazioni in tempo reale agli automobilisti.

Le aziende stanno iniziando a costruire application network, per progettare un’infrastruttura IT modulare e agile.

Con un approccio basato su APIs, l’application network consente di poter sostituire applicazioni, dati e dispositivi senza compromettere il sistema.

Un altro vantaggio dell’adozione di un approccio basato su APIs è la security by design, poiché il team IT può selezionare chi può accedere a determinati dati.

Internet of Things in Azione

Il settore retail sta già sfruttando metodologie IoT. Utilizzando i dati raccolti, dai distributori automatici intelligenti agli scaffali dei negozi, i retailer sono in grado di acquisire informazioni preziose su gusti e abitudini degli acquirenti, cosa che in precedenza non era possibile.

Sfruttando questi nuovi dati, i retailer possono modificare tutto all'interno del punto vendita, dal layout ai prodotti per soddisfare le particolari esigenze di determinati gruppi di clienti. Laddove in precedenza i dati sarebbero stati raccolti per un’analisi successiva, l’IoT consente di avere un’analisi in tempo reale.

L’IoT è stato applicato anche in altri ambiti. Ad esempio, nella famosissima Bondy Beach a Sydney, il consiglio locale ha installato dei bidoni per la spazzatura “intelligenti”. I bidoni sono dotati di un sistema per il quale comunicano quando sono pieni e devono essere svuotati.

Inoltre, una delle catene di ristoranti in più rapida crescita d’America sfrutta l’IoT per analizzare il consumo di birra dei propri clienti per conoscerne le preferenze e ottimizzare gli acquisti.

In questo modo, la catena di ristoranti è in grado di migliorare la customer experience dei clienti andando incontro alle loro esigenze.

Guardando al futuro, l’IoT sarà sempre più presente e contribuirà a garantire una customer experience in linea con le aspettative dei clienti. Con un approccio ponderato alla progettazione e al deploy di progetti IoT adesso, le organizzazioni potranno ottenere significativi vantaggi in futuro.

Se hai dubbi domande o vuoi semplicemente maggiori informazioni sul tema IoT, invia una mail a cio@florence-consulting.it o chiama lo (055) 538-3250.

In alternativa, puoi compilare il form sottostante.

Related stories