written by
Giulia Corsi

Tutti Parlano di CMS Headless. Ecco Cosa C’è da Sapere – Contentful

Digital Transformation 3 min read
CMS Headless. Ecco Cosa C’è da Sapere – Contentful

Il tema relativo a sistema di gestione contenuti (CMS) headless non è ancora molto chiaro. Il dibattito si concentra su alcune questioni centrali. Le principali 4 sono le seguenti:

  • Cos’è il CMS headless ed è uguale al CMS decoupled?
  • È possibile raggiungere gli stessi obiettivi con i CMS tradizionali?
  • I CMS headless posso essere utilizzati anche da utenti non tecnici?
  • Qual è il problema tra contenuti strutturati e utilizzo di CMS headless?

Cos’è il CMS Headless ed è Uguale al CMS Decoupled?

Molti concordano sul fatto che un CMS headless si compone di tre parti principali: back-end, APIs e un’interfaccia. Il back-end archivia contenuti e organizza i dati. Le APIs connettono il database al presentation layer.

I CMS headless sono caratterizzati dalla mancanza del presentation layer. Un CMS headless consente di distribuire contenuti attraverso più canali su tutti i tipi di piattaforme.

L’interfaccia consente anche ad utenti non tecnici (come autori e redattori) di lavorare sui contenuti nel database.

Gli sviluppatori possono comunque accedere ad un contenuto tramite dispositivi API, permettendo ai team cross-functional di avere un flusso di lavoro più fluido ed esperienze front-end illimitate e personalizzate.

Quindi CMS decoupled e CMS headless sono gli stessi? C’è sicuramente una significativa sovrapposizione tra i due.

I CMS decoupled offrono sia back-end che front-end, ma i due non sono integrati come nei CMS tradizionali. Non è sempre necessario utilizzare gli strumenti front-end con CMS decoupled. Questa è la motivazione per cui i CMS decoupled e headless sono così simili rispetto ad altre soluzioni.

È Possibile Sviluppare lo Stesso Sistema con i CMS Tradizionali?

In alcuni casi, sì. È possibile rinunciare ai modelli front-end e interagire direttamente con l’API in alcuni CMS tradizionali.

Questo processo richiede molteplici plug-in e workaround, che possono creare difficoltà nella gestione e nella distribuzione dei contenuti. I CMS headless sono progettati per garantire flessibilità, crescita e sono sviluppati per dispositivi non convenzionali.

Sono strumenti utili per inviare contenuti a bot, elettrodomestici touchscreen o per l’utilizzo di occhiali VR.

I CMS Headless Possono Essere Utilizzati Anche da Utenti Non Tecnici?

Tutto dipende dall'utilizzo della piattaforma. Ogni CMS si concentra sulla risoluzione di diversi problemi con molteplici strumenti. Alcune interfacce non sono molto user-friendly per gli utenti non tecnici.

Nel caso specifico di Contentful, la piattaforma è sviluppata per poter essere utilizzata anche da utenti non tecnici.

Contentful è la piattaforma CMS di nuova generazione per la gestione in multi-canale dei contenuti aziendali; la formula rivoluzionaria basata su APIs consente di creare e distribuire contenuti digitali che si adattano in modo flessibile a qualsiasi piattaforma (web, mobile, smart watches, TV digitale, Virtual Reality ed Internet of Things).

Altre piattaforme sono invece sviluppate per funzionalità specifiche, quindi è molto importante scegliere il CMS headless più adatto alle esigenze dell’azienda.

Qual è il Problema tra Contenuti Strutturati e CMS Headless?

La gestione dei contenuti è spesso l’aspetto più difficile dell’utilizzo di un CMS headless. È anche l’aspetto più critico perché da esso dipendono i maggiori punti di forza di una piattaforma headless.

Creando contenuti che sono distribuiti attraverso diversi canali, non c’è il rischio di scrivere duplicati. Quando è necessario modificare una descrizione, questa poi è aggiornata su tutti i canali.

Contentful risolve questo problema grazie alla gestione dei contenuti attraverso un unico hub in cui possono essere organizzati in modelli personalizzati.

I content model sono personalizzati per qualsiasi esigenza. Ogni modello si compone di elementi individuali, come il titolo di una pagina o il testo per un blog. È possibile definire la modalità con cui ogni elemento è collegato con gli altri, in modo che il modello si adatti ad ogni contenitore digitale.

Questo approccio consente di utilizzare lo stesso contenuto più volte su qualsiasi presentation layer.

La scelta del miglior CMS, che sia tradizionale, decoupled o headless, dipende dal progetto aziendale e dal team che lo utilizza.

Se pensi che Contentful possa soddisfare le esigenze della tua azienda invia una mail a cio@florence-consulting.it o chiama lo (055) 538-3250 per ricevere ulteriori informazioni o per richiedere una demo gratuita.

In alternativa, puoi compilare il form sottostante con la tua domanda.

digital transformation digital transformation contentful contentful cms headless piattaforma cms cms decoupled cms tradizionale progetti digitali contentful software gestione contenuti digitali contentful distribuzione contenuti online contentful