Cyber Security | 2 min read

Le Priorità Sulla Sicurezza IT Per i C-level Secondo Jeremia Grossman, Security Strategy Manager di SentinelOne

Priorità Sicurezza IT C-Level - Jeremia Grossmas SentinelOne
Priorità Sicurezza IT C-Level - Jeremia Grossman SentinelOne

Jeremia Grossman, Security Strategy Manager di SentinelOne, spiega quali sono le sfide che i C-level devono affrontare per quanto riguarda la sicurezza informatica.

Secondo i più recenti e autorevoli studi in materia, la criminalità informatica arriverà a costare alle aziende oltre 6 trilioni di dollari entro il 2021.

Strumenti Non Adeguati per la Protezione dei Dati

Attualmente, la maggior parte delle organizzazioni non ha ancora adottato gli strumenti adeguati a proteggere i dati dei propri utenti e mitigare i costi per fronteggiare un potenziale attacco informatico.

In molte aziende si è soliti investire molto in firewall e crittografia, che giocano sicuramente un ruolo importante nella messa in sicurezza della rete, ma non riescono a risolvere il problema fondamentale, ovvero ottimizzare la sicurezza a livello applicativo.

CFO vs CTO: Priorità d'Investimento Contrastanti

Relativamente agli investimenti in sicurezza informatica, i criteri decisionali adottati da CFO e CTO sono molto diversi tra loro. Secondo i CFO, le priorità d’investimento nell’IT sono rispettivamente software, sviluppo software, seguiti da hosting, network e routing.

Diversamente, gli investimenti del CTO si concentrano in firewall al fine di proteggere rete, endpoint, hosting e solo in ultima istanza software e applicativi.

Per far comprendere realmente l’importanza di investire in cyber security, una simulazione di attacco può mostrare quanto possa essere facile subirne uno e gli elevati danni che ne derivano.

Tra i principali interrogativi che i C-level di un’azienda dovrebbero porsi: il rapporto tra gli investimenti in protezione dei dispositivi e ciò che è veramente protetto è adeguato? In caso di attacco, i costi da sostenere rientrano effettivamente nel budget preventivato?

Dispositivi Mobile: Target Principale di Attacchi Informatici

Gli attacchi informatici rivolti ai dispositivi mobile sono in costante aumento; questo perché sono strumenti più utilizzati per lavorare, in particolare da remoto. SentinelOne è la piattaforma di endpoint protection di nuova generazione che protegge i dispositivi da qualsiasi tipologia di minaccia conosciuta o sconosciuta.

Grazie a sistemi basati su Machine Learning e Intelligenza Artificiale protegge l'azienda da attacchi che non vengono rilevati dai normali antivirus.

Per scoprire di più sulle potenzialità della piattaforma EPP SentinelOne invia una mail a cio@florence-consulting.it, chiama lo (055) 538-3250, oppure visita questa pagina dovrei potrai richiedere materiale informativo o direttamente una demo gratuita.

Se sei interessato ma ora non hai tempo compila il form sottostante.

Related stories