Digital Transformation | 1 min read

MuleSoft Connect 2018 – Il futuro delle APIs secondo Tim Berners-Lee e Uri Sarid

MuleSoft Connect 2018 - Trend APIs
MuleSoft Connect 2018 - Trend APIs

“MuleSoft Connect 2018” è la conferenza internazionale organizzata da MuleSoft che riunisce CIO, IT Manager e sviluppatori IT di tutto il mondo per discutere e approfondire le tematiche della digital transformation.

In occasione del Connect 2018 è intervenuto Tim Berners-Lee, co-inventore del World Wide Web, che ha affrontato insieme al CTO presso MuleSoft Uri Sarid il tema del futuro delle APIs e dell’importanza delle architetture basate su microservizi.

Novità nell'Archiviazione dei Dati

Tim Berners-Lee sta conducendo al MIT un progetto chiamato “Solid”, volto a standardizzare la modalità in cui i dati personali vengono archiviati in modo da non essere legati a specifiche applicazioni.

“Immaginate se tutti i dati si potessero conservare in un unico repository, e utilizzare da qualsiasi applicazione; invece di utilizzare APIs specifiche, avremmo una grande API generica in grado di abbattere i muri tra i silos di informazioni in modo da rendere più semplice la condivisione di dati tra le applicazioni”,

afferma Tim Berners-Lee.

Mappatura Condivisa delle APIs

Uri Sarid, CTO presso MuleSoft, ha introdotto invece il concetto di “API topograph”, una mappatura dell’ecosistema API rappresentata come grafico distribuito che consente di avere numerose informazioni sulle APIs relative a un determinato perimetro applicativo.

Conoscere l’insieme delle APIs presenti, le applicazioni che le utilizzano e le policy in essere è fondamentale per identificare potenziali problematiche ed evitare criticità in fase di sviluppo.

Entrambe le proposte di Uri Sarid e Tim Berners-Lee si basano sul principio di maggiore flessibilità nella gestione delle APIs. Una tale apertura consentirebbe un utilizzo ancora più efficiente delle risorse giungendo a livelli di prestazioni e affidabilità sempre più alti.

L'approccio basato su microservizi si è progressivamente imposto nelle logiche aziendali, fino a diventare uno standard di qualità ed efficienza. Se vuoi approfondire il tema e scoprire le caratteristiche di MuleSoft, contattaci via mail a cio@florence-consulting.it o chiama lo (055) 538-3250; in alternativa puoi compilare questo form:

Related stories