Cyber Security | 5 min read

La Guida per Incrementare le Possibilità di Successo del tuo Progetto IoT - Cisco Systems

Guida per Incrementare le Possibilità di Successo del tuo Progetto IoT - Cisco Systems
Guida per Incrementare le Possibilità di Successo del tuo Progetto IoT - Cisco Systems

“Sogna in grande, inizia dalle piccole cose”.

Potrebbe suonare come un cliché di un poster motivazionale, ma è un consiglio molto prezioso nel momento in cui si decide di implementare tecnologia IoT all'interno di un'organizzazione.

Ormai, sappiamo tutti che l’IoT ha il potere di guidare la digital transformation in tutti i settori creando nuovo valore, modelli di business, servizi e mercati.

Tuttavia, se ci confrontiamo con manager e dirigenti di aziende sparse per il mondo, scopriamo che molti sono ancora incerti su come e da dove iniziare con l’implementazione di tecnologia IoT.

Hanno grandi idee, ma spesso faticano a vederle realmente realizzate. Infatti, il 60% delle iniziative IoT non vanno oltre il PoC, e solo il 26% delle aziende considera le proprie iniziative IoT un successo.

Che tu stia per iniziare il tuo primo progetto IoT o il quinto, è necessario pianificare attentamente il progetto per ottenere dei risultati tangibili. Spesso, ciò significa iniziare con progetti più semplici, per poi concentrarsi su progetti più ambiziosi per ottenere risultati più importanti.

Cisco ha stilato 10 step da seguire per incrementare le possibilità di successo dei progetti IoT. Alcuni possono sembrare banali; tuttavia, molto spesso si ha la tendenza a sopravvalutare alcuni aspetti più elementari.

1. Avere una Visione Completa del Progetto che si Vuole Realizzare

Prima di tutto, è necessario chiedersi “perché” vogliamo realizzare un progetto basato su tecnologia IoT e quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere.

Se salti questo passaggio, finirai per avere una visione frammentata del progetto, con il rischio di non avere una solida base per una piena digital transformation all'interno della tua organizzazione.

2. Definire lo Scopo del Progetto

Qual è il problema che vuoi risolvere? È consigliabile iniziare con uno dei quattro “percorsi rapidi” per il recupero dell’investimento in tecnologia IoT che si concentrano sul miglioramento dei processi esistenti con conseguente riduzione dei costi:

  • operazioni di connessione (collegamento di dispositivi, sensori e misuratori di rete);
  • operazioni da remoto (monitoraggio, controllo e gestione degli asset);
  • analisi predittiva (identificare e capire dove agire);
  • manutenzione preventiva (aumento del tempo di attività e ore produttive).

Con il tempo, è possibile sfruttare l’IoT per generare nuovi flussi di entrate e nuovi modelli di business, oltre a delineare nuove strategie go-to-market e altro ancora.

3. Determinare i Requisiti

Le persone, più che la tecnologia stessa, determinano il successo di un progetto. Perciò, è necessario assicurarsi che il proprio team abbia le capacità adeguate e sia in grado di portare avanti questa iniziativa.

I grandi progetti IoT richiedono persone con competenze trasversali – non solo conoscenze tecniche – in modo che si costruiscano relazioni di fiducia e collaborazione tra dipartimenti e funzioni diverse.

4. Confrontare la Propria Azienda con altri Player di Mercato

Questo step aiuta a stabilire delle metriche da utilizzare per validare il progetto e determinare in che modo sei arrivato alla conclusione di esso.

È molto utile eseguire un'analisi comparativa della propria organizzazione nelle seguenti aree: convergenza IT e OT (non solo a livello di tecnologia, ma anche di processo organizzativo, architettonico e di business); ambiente di innovazione (capacità di portare avanti progetti complessi e voglia di innovazione); ecosistema di partner; relazioni con i clienti e infine, il livello di esperienza lato IoT.

Quest’analisi è molto utile per identificare i punti deboli su cui è necessario concentrarsi prima di avviare il progetto.

5. Valutare la Preparazione Tecnologica

È importante capire se è possibile connettersi e accedere a tutti i dati e, almeno, alle principali funzionalità dei gruppi IT e OT tramite stack tecnologico aperto e interoperabile. È necessario integrare grandi volumi di dati? Nel progetto è compresa la consolidazione delle reti su IP?

Non è necessario cambiare tutti i sistemi legacy sin dall’inizio. È possibile iniziare a connettere i sistemi esistenti all'interno dell’organizzazione, per poi introdurre gradualmente nuovi elementi.

6. Valutare la Preparazione Culturale

I C-level, gli sviluppatori e tutto l’ecosistema di partner devono essere pronti a supportare il progetto. È importante valutare come le varie figure presenti all'interno del progetto lavorano insieme, il livello di comunicazione tra di loro e con gli stakeholder (compresi i clienti).

7. Sviluppare la Proposta Relativa al Valore del Progetto IoT

Mentre è in atto il cambiamento culturale all'interno dell’organizzazione, i responsabili IT necessitano di informazioni relative al ROI del progetto.

La stima deve considerare il costo della nuova tecnologia, del capitale umano, delle connessioni dei dispositivi e dei cambiamenti culturali.

8. Identificare i Dispositivi Connessi, Tecnologie e Sistemi

Questo passaggio è fondamentale per la realizzazione del progetto. È importante definire il quadro tecnologico e in che modo deve integrarsi con i sistemi esistenti e con i processi aziendali.

9. Sicurezza

È necessario adottare un approccio razionale e basato sul rischio per la sicurezza IoT. La collaborazione con il CISO è molto importante per la creazione di un’architettura di sicurezza basata su policy che sia integrata con tutto lo stack tecnologico.

Può essere molto utile lo sviluppo di un piano per un eventuale incidente di sicurezza, per intervenire durante e dopo l’attacco.

Sfrutta le best practice e gli strumenti del settore come dispositivi e segmentazione del traffico per salvaguardare tutta l'infrastruttura.

10. Misurare il successo

È molto importante analizzare il processo durante lo sviluppo, valutando i successi e i fallimenti. Possiamo fare riferimento alle metriche di base dell'analisi comparativa del punto 4; identificare ciò che funziona e ciò che invece deve essere modificato o migliorato.

Una volta analizzati i risultati – piccoli o grandi che siano – è possibile trovare il modo di replicare il progetto in altre aree di business.

Cisco è leader mondiale nelle tecnologie Networking, Wireless, Security, Unified Communication, Cloud, Collaboration, Data Center, Virtualization e Unified Computing Systems.

Più di 300.000 aziende in 115 paesi utilizzano le soluzioni di Networking Cisco per ottimizzare i costi operativi, automatizzare i compiti IT su tutta la rete, aumentare l'agilità aziendale, gestire Cloud e IoT in completa sicurezza.

Per avere maggio informazioni su come proteggere la tecnologia IoT con Cisco Systems invia una mail cio@florence-consulting.it o chiama lo (055) 538-3250.

In alternativa, puoi compilare il form sottostante con la tua domanda.

Related stories